-

-
La creazione ed il riciclaggio del denaro-fantasma invisibile ai bilanci bancari

sabato 19 novembre 2011

IL GOVERNO “TECNICO”, A CHI DOVRA’ RISPONDERE?


POLITICA. SCILIPOTI (MRN): IL GOVERNO “TECNICO”, A CHI DOVRA’ RISPONDERE?

Roma 18/11/2011. “Avete mai visto i vari Corrado Passera e altri padroni delle Banche, presenti nel Governo, rinunciare ai guadagni per fare del bene al Popolo? Hanno messo per iscritto o dichiarato che rinunceranno a pignorare le case e le piccole proprietà delle famiglie  e dei piccoli imprenditori e a tassare i piccoli risparmi o le pensioni di chi ha lavorato tutta una vita? Siamo destinati a ridurci a semplici soggetti economici o meri utenti di servizi e consumatori di beni, o siamo ancora, come prefiguravano i Padri fondatori Alcide De Gasperi, Jean Monnet, Robert Schumann, Konrad Adenauer, cittadini europei e titolari di diritti?”. Queste alcune delle riflessioni dell’On. Scilipoti, segretario politico del Movimento di Responsabilità Nazionale, espresse dopo il voto negativo al Governo. “Questo Governo Monti e i suoi aggregati – continua il leader del MRN – voluto dalla Sinistra e dal Terzo Polo, che non è espressione del voto popolare, presto cadrà perché gli Italiani saranno disgustati”. “Ieri si è determinata l’involuzione della forma di governo parlamentare. L’esecutivo Monti nasce in dispregio dei principi costituzionali. Ho dichiarato il mio voto contrario ribadendo la riserva di valutazione volta per volta su ogni singolo provvedimento. Il governo politico risponde al Popolo – conclude l’On. Scilipoti –  il governo “tecnico” a chi risponde?”.

Nessun commento:

Posta un commento