-

-
La creazione ed il riciclaggio del denaro-fantasma invisibile ai bilanci bancari

venerdì 2 dicembre 2011

Alfonso Luigi Marra allo "zoo di 105"

10 commenti:

  1. Ma perche' marra continua a raccontare che le banche centrale prestano i soldi?? Non e' cosi cazzo, sono i privati che prestano i soldi allo stato, comprando i titoli di stato... la battaglia e' giusta ma almeno facciamola fare a persone competenti....

    RispondiElimina
  2. Per tutti coloro che stanno appoggiando la sua battaglia...Alfonso Luigi Marra ospite di Giuseppe Cruciani su Radio24 a “La zanzara” del 28/11711.

    Il link per riascoltare la trasmissione:
    http://www.youtube.com/watch?v=zovIvNj0wmM

    RispondiElimina
  3. chicco mi sa che ti sbagli tu stavolta...la bce infatti è un privato e compra titoli di stato alla grande quindi presta soldi ....inoltre l'emissione di moneta e simile all'erogazione di un prestito in quanto quando le banche centrali creano banconote chiedono in cambio titoli di stato per l'importo emesso a titolo di garanzia quindi i soldi in pratica sono in prestito perchè si dice o ci ridate i soldi o ci teniamo i titoli di stato a scadenza ..peccato che poi ci sono gli intressi che non si possono pagare...perchè i soldi non esistono ancora!!...se mi sbaglio correggimi ...

    RispondiElimina
  4. È iniziata la pubblicazione, ogni giorno alle 18, di una nuova 'pergamena' con una frase di Marra tratta dai suoi libri.


    La raccolta delle frasi più significative estratte dai libri e dai documenti dell'Avv. Alfonso Luigi Marra, dal primo - La storia di Giovanni e Margherita - all'ultimo, Il Labirinto Femminile.

    Sito Web www.paroledimarra.it

    Pagina face book http://www.facebook.com/pages/Parole-di-Marra/122738064516203#

    Le parole di Marra
    paroledimarra.blogspot.com

    RispondiElimina
  5. Sara Tommasi: Scilipoti mente circa la mia candidatura.

    La notoriamente non vera affermazione di Scilipoti secondo la quale non mi avrebbe offerto alcuna candidatura è smentita da una serie di sue dichiarazioni pubbliche. È invece vero che ho sempre saputo che gli obiettivi politici di Scilipoti si riducono, al limite, alla sua di rielezione, e che, avesse mai da offrire ad altri candidature vittoriose, lo farebbe a condizioni fuori dalla mia portata.

    È inoltre ovvio che lo scontro sul signoraggio, al quale mi sto sforzando di concorrere con ogni mezzo a fianco di Gino Marra, è violentissimo, difficilissimo e articolatissimo, e questa lotta è guidata da Marra attraverso quei suoi scritti con i quali ha messo in condizione di parlarne, sia pure a stento, anche un politico come Scilipoti. Una lotta che, oltre a richiedere uno stadio della consapevolezza giuridica e politica lontane da quelle di Scilipoti, richiede il coraggio, il senso dell'equilibrio, dell'onore e della dignità di un vero cavaliere, non di uno stalliere o di un giullare sempre pronto a trattare la propria resa per un piatto di lenticchie.

    Sara Tommasi

    Per adesione
    Alfonso Luigi Marra

    RispondiElimina
  6. IL CRIMINIE BANCARIO - LO STATO COLLUSO - Avv.ALFONSO LUIGI MARRA

    L'avv. Alfonso Luigi Marra spiega, presso una stanza della Camera dei Deputati, il sistema criminale fondato dalle banche, la truffa del signoraggio, la natura privatistica della Banca d'Italia e la collusione dell'autorità giudiziaria.


    http://pas-fermiamolebanche.blogspot.com/2012/03/il-criminie-bancario-lo-stato-colluso.html

    RispondiElimina
  7. Leggi l'appello di nocensura.com a condividere e/o inviare alla tua mailing list il video di Sara contro il signoraggio per battere così i grandi media di regime che - da la Repubblica al Corriere della Sera a La Stampa ecc. - lo oscurano per delegittimare con il loro silenzio la lotta contro il mostruoso signoraggio delle banche loro padrone.

    http://www.scribd.com/doc/95025399/nocensura-com-%C2%ABSara-nuda-battiamo-i-media-di-regime-colpevoli-di-avere-oscurato-il-signoraggio-e-che-vogliono-ora-fermare-l-onda-in-piena

    FermiamoLeBanche

    RispondiElimina
  8. Marra: Cara Selvaggia, Sara è pornografa, Gruber è Bilderberg: chi credi sia meglio?

    «Cara Selvaggia, premesso che sai che ti sono affezionato e ti stimo, sto scrivendo in questi giorni un complesso documento sul tema dell'abiezione come cultura di fondo che domina ogni cittadino del regime, uomo o donna che sia, salvo non sia un dissidente.
    Un'abiezione frutto dell'influsso della depravazione consumistica sulla cultura di base dell'occidente, che è il dogmatismo monoteistico ebraico cristiano.
    La mia conclusione è che ogni occidentale ha come cultura di fondo l'abiezione, che però in alcuni è attiva, in altri è passiva, in altri ancora è subita ecc.
    Ora, secondo me, le forme di abiezione più riprovevoli non sono sempre le più perniciose dal punto di vista degli effetti sociali, con il risultato che Ilenya (quella di cui a La fase di Ilenya), o Sara, pur soccombenti dinanzi alla pressione della pseudo cultura vigente, sono culturalmente benefiche, perché inducono l'idea della necessità del cambiamento, mentre Gruber è perniciosa, perché con la sua apparente irreprensibilità, 'fa tendenza', ovvero concorre a omologare l'idea che il Bilderberg sia una cosa 'normale', laddove è la radice del male.
    Inoltre, sono costernato per questa vicenda del porno di Sara, che ovviamente non ha proprio nulla a che fare con il nudo che ho usato io per un fine di così alto rilievo morale e sociale come quello di abbattere il signoraggio.
    Video, i miei, che oltretutto l'avrebbero enormemente avvantaggiata, perché quando il signoraggio avesse cessato di essere tabù (e cesserà di esserlo: lo prometto alla società!), Sara avrebbe in un modo o nell'altro dovuto raccogliere il riconoscimento per aver contribuito a questa guerrà, oltre che nobilissima, essenziale per poter superare la barbarie economica e morale che schiaccia oggi l'economia e la civiltà.
    Cionondimeno, finanche ora, premesso che aborro la cocaina, la pornografia, l'eventualità che abbiano usato la cocaina per indurre Sara al porno ecc., resto dell'idea che l'esempio di Gruber è pernicioso, mentre quello di Sara è distruttivo per lei stessa, ma comunque funzionale alla sconfitta del signoraggio.
    Perché il signoraggio è un argomento di una tale gravità che non ha senso temere che possa essere 'screditato', perché può essere solo occultato, e nel momento in cui le decine di milioni di italiani che ora dicono questa parola senza capire di cosa si tratta, capiranno, ti assicuro che saranno tutti con Sara e tutti contro Gruber..

    Gino Marra»

    Ufficio Stampa Pas-FermiamoLeBanche

    RispondiElimina
  9. Leggi la risposta di Marra a Grillo circa il coglion-complottisti e l?invito a riprendere la lotta al signoraggio e non alzare invece le vele al vento fetido di un populismo in realtà di ispirazione bancaria.

    http://www.scribd.com/doc/98956493/RISPOSTA-A-GRILLO-CIRCA-I-COGLION-COMPLOTTISTI-OVVERO-CIRCA-IL-VIDEO-CON-LA-SUA-FOTO-SUI-GLUTEI-DI-SARA
    http://www.scribd.com/doc/98956493/RISPOSTA-A-GRILLO-CIRCA-I-COGLION-COMPLOTTISTI-OVVERO-CIRCA-IL-VI
    www.scribd.com

    RispondiElimina
  10. “Ascoltate questa registrazione: l’hanno drogata! http://soundcloud.com/pasfermiamolebanche/20120709-212632

    RispondiElimina