-

-
La creazione ed il riciclaggio del denaro-fantasma invisibile ai bilanci bancari

martedì 24 dicembre 2013

Treviso: SOVRANITÀ MONETARIA - STOP B.C.E. ! ! !

Blitz notturno in piazza Pola: "oggi svendono l'indipendenza di Bakitalia"

Hanno affisso due striscioni per dire no all'operazione di svendita di Bankitalia, che avrà' luogo oggi, lunedì 23 dicembre durante il Cda
Redazione23 Dicembre 2013
Blitz notturno  dei militanti del M.I.S  “Movimento Idea Sociale” davanti alla sede della Banca d'Italia in Piazza Pola a Treviso. Guidati dal Segretario Provinciale Gianluigi Onori,con la presenza del Responsabile dei Giovani Missini di Movimento Azione StudentescaChristian Onori, hanno affisso due striscioni per dire no all'operazione di svendita di Bankitalia, che avrà' luogo oggi, lunedì 23 dicembre durante il Cda. Tale operazione prevede la vendita di ingenti quote di capitale a privati, soprattutto europei, sotto la supervisione dellaBCE.
Sugli striscioni fissati all'entrata della sede Trevigiana della Banca d’Italia è scritto: " 23/12/2013 OGGI SVENDONO L'INDIPENDENZA DI BANKITALIA - STOP AL SIGNORAGGIO", e  "23/12/2013 SOVRANITÀ MONETARIA - STOP B.C.E. ! ! !" Queste le dichiarazioni rilasciate dal Segretario Provinciale Gianluigi Onori a margine dell'iniziativa.: "Con questa azione dimostrativa vogliamo informare tutti gli Italiani su quanto accadrà domani nel silenzio più assoluto dei media e della stampa. È nostro compito denunciare, anche con azioni eclatanti, questo tipo di operazioni che hanno il solo scopo far trarre profitto ai soliti gruppi di potere finanziario a discapito dei cittadini. Oggi il nostro Paese non può più produrre moneta nazionale, deve obbligatoriamente chiedere denaro allaBCE, la quale pretende il ritorno del debito contratto a tasso d'usura. Queste operazioni fatte nel nome dell’euro  fanno aumentare a dismisura, anno dopo anno, il debito pubblico, un vero e proprio Signoraggio Bancario. Noi diciamo basta!! Si Nazionalizzi la Banca d'Italia e si torni alla SOVRANITÀ MONETARIA!"

Nessun commento:

Posta un commento