-

-
La creazione ed il riciclaggio del denaro-fantasma invisibile ai bilanci bancari

giovedì 27 febbraio 2014

Referendum No euro: sono partite le firme

 Fonte: http://www.movimentobaseitalia.it/index.htm
USCIRE DALL'EURO SI PUO' E SI DEVE
ADESSO POSSIAMO DECIDERE NOI

Con questi due quesiti si intende uscire definitivamente dall'euro, non dall'Europa, ritornando al sistema monetario antecedente(lira), abrogando tutte le disposizioni relative alla introduzione dell'Euro in Italia.

Quesito 1 Volete Voi che sia abrogata interamente la Legge 17 dicembre 1997 n. 433, pubblicata nella G.U. n. 295 del 19 dicembre 1997, dal titolo: "Delega al Governo per l'introduzione dell'Euro"»?
SCARICA IL MODULO PER LA RACCOLTA FIRME

Quesito 2 Volete Voi che sia abrogato interamente il dlgs. n 213 del 24 giugno 1998 dal titolo: "Disposizioni per l'introduzione dell'Euro nell'Ordinamento Nazionale a norma dell'art 1 comma 1 della legge 17 dicembre 1997 n. 433", pubblicato nella G.U. n. 157 del 8 luglio 1998 - Supplemento Ordinario n. 116»
SCARICA IL MODULO PER LA RACCOLTA FIRME
Modulo__2.pdf

I moduli per la raccolta firme dei due quesiti referendari devono essere stampati su carta da 90 gr. ,ogni foglio di quattro facciate, aperto, deve misurare cm 42,6 x cm 30,8 (formato legale) o, solamente per i Comuni, un A3 perfetto. La stampa deve essere di colore nero.




1 commento:

  1. sarebbe giusto uscire sopratutto dall'UE con la sua Commissione che nessuno ha mai eletto e che approva le leggi alla faccia di tutti gli eurodeputati e senatori che non hanno nessuno potere decisionale ma solo possono intervenire verbalmente pwer...10 minuti massimo ed esprimere il loro parere,sullo quale poi la Commissione fa una bella cacca e promuove le leggi di Bilsreberg Club ,ONU e Fondo monetarioInternazionale (il quale secondo dei paini presto diventerà la UNICA BANCA GLOBALE DI UN UNICO SUPERSTATO A REGIME TOTALITARIO E CON TASSAZIONE GLOBALE. e noi,se non ci sganciamo ORA,rimarremo i servi dei banchieri finche ce lo permetteranno LORO,
    Riflettete,gente,riflettete...

    RispondiElimina