-

-
La creazione ed il riciclaggio del denaro-fantasma invisibile ai bilanci bancari

venerdì 1 luglio 2011

Marra presenta a Milano Il Labirinto Femminile

Alfonso Luigi Marra presenta a Milano Il Labirinto Femminile: ecco video e foto

(Character assassination by) Gossipblog. venerdì 01 luglio 2011 da dr. apocalypse

BOL.IT - Luigi Marra
I Libri di Luigi Marra in Consegna Gratis in Italia...
bol.it/Luigi+Marra

Da mesi ’star’ della tv ‘trash’ grazie agli irresistibili spot tv de Il Labirinto Femminile, Alfonso Luigi Marra ieri sera ha presentato a Milano l’ormai celebre libro. Pubblico delle ‘grandi occasioni’ al Sempione Cafè, con Rossy De Palma, musa di Pedro Almodovar, ospite a sorpresa. Tra i presenti anche uno scatenato Cristiano Malgioglio, con giornalisti e pseudo vip dei noantri a caccia di paparazzi. Ovviamente c’eravamo anche noi, di Gossipblog, testimoni dell’evento, con un Alfonso Luigi Marra trasformatosi in ‘dj’ per poco meno di 10 minuti.

Mangiato e bevuto a ’sue spese’, Marra è poi giustamente passato alla presentazione del libro, senza riuscire a catalizzare l’attenzione dei presenti, a dir poco distratti. Direttamente da dietro la consolle del locale, l’autore de Il Labirinto Femminile ha provato a più riprese a ’spiegare’ la sua opera, difendendola a spada tratta da chi l’accusa di essere ‘trash’ ed essenzialmente ‘inutile’.

Purtroppo assenti le ‘grandi’ interpreti dei suoi mitologici spot, ovvero Manuela Arcuri, Ruby Rubacuori e Sara Tommasi, senza dimenticare il buon Lele Mora, in carcere da giorni. Lasciato ’solo’ in compagnia della splendida Rossy (qui intervistata dai ‘cugini’ di Cineblog), Marra ha così omaggiato i presenti, tutto tranne che interessati alle sue parole, più volte interrotte e poi riprese. Vedere per credere, tramite il video in testa al post.

2 commenti:

  1. Ecco a cosa si attaccano i detrattori, gli indicano la Luna e guardano il dito...

    RispondiElimina
  2. IN MERITO A QUANTO SCRITTO SU GOSSIPBLOG.IT IL 1°LUGLIO 20110
    "La vera domanda a voi di Gossip.it (e ad altri come voi) in relazione a Marra e alla presentazione de Il labirinto femminile al Sempione Cafè è: ma non è la spazzatura, la pochezza e la mera maldicenza il vostro settore? Come mai ora vi interessate di ideologi, filosofi, giuristi e libri come Il labirinto femminile, nel merito del quale non riuscite né provate minimamente a entrare? E che significherà mai che Marra «ha mangiato e bevuto a sue spese»? Tanto più che la vanamente tendenziosa autrice di quelle considerazioni sa bene, perché ha assistito alla polemica a riguardo, che Marra non ha invece né mangiato né bevuto affatto al Sempione Cafè, e difficilmente metterà più piede in quel locale, perché il motivo per il quale non è riuscito a parlare (al punto che la serata con i suoi numerosi amici e ospiti, a partire da Rossy de Palma, è dovuta proseguire altrove, riuscendo peraltro benissimo e durando fino alle sei del mattino) è che i titolari del locale, viste le numerose e significative presenze del mondo dell’informazione, della televisione e della società milanese, hanno, con una singolare quanto scorretta e imprevedibile iniziativa, pensato bene di approfittarne per vendere qualche consumazione, e hanno aperto al pubblico: un pubblico giustamente vociante di ragazzi ignari di essere capitati nel bel mezzo della presentazione del libro. È insomma sufficiente il nome del vostro blog a capire quali sono le vostre scelte di vita e la vostra idea di informazione, ma non è meglio se le esercitate in ambiti più coerenti a quello che siete? Di quale mai stadio dello sballo come normale condizione di vita può cioè essere effetto il definire Marra «star del trash»? Non siete voi le star della spazzatura? Marra dice che operano in Internet un certo numero di talpe pagate da poteri interessati a snaturare quello che dice. È certamente vero, ma credo anche che sia una questione di inclinazioni, di gusti: che vi sia anche gente che non è necessario pagarla per essere così: lo è per natura."

    Raffaele Ferrante

    Avvocato.raffaele.ferrante@hotmail.it

    RispondiElimina