-

-
Come evitare il riciclaggio del denaro-fantasma invisibile ai bilanci bancari

giovedì 12 luglio 2018

Parlamentari inglesi chiedono alle banche di pagare le spese di giustizia

Giovedì 12 luglio 2018 alle 12:01

I parlamentari chiedono alle banche di pagare un nuovo sistema di tribunali per risolvere le controversie per le piccole imprese

 
Jasper Jolly
Chief City reporter, mainly covering big banks, challengers, Brexit and economi [..] Show more
Supermoon risale nel Regno Unito
Le banche britanniche sono state al centro di una serie di scandali sul loro comportamento nei confronti delle piccole imprese (fonte: Getty)
Un gruppo multipartitico di parlamentari ha chiesto un nuovo sistema tribunale per le piccole imprese per sfidare le grandi banche dopo una serie di scandali di società che sono state spinte al muro dagli istituti di credito.
Dovrebbe essere istituito un nuovo tribunale per i servizi finanziari per contribuire a risolvere le controversie tra le piccole imprese e le banche, secondo un rapporto pubblicato oggi dal Gruppo parlamentare di tutti i partiti sul Fair Business Banking.
I mutuatari hanno attualmente due corsi di ricorso contro le banche: reclami al Financial Ombudsman Service (FOS) o azioni legali in tribunale. Tuttavia, il FOS è limitato a individui fino a un valore di £ 150.000, mentre le azioni giudiziarie contro le grandi banche sono spesso proibitive.
 
Per saperne di più : nessuna scusa per il tipo di governo vergognoso dietro la crisi GRG
 
Un sistema tribunale simile al tribunale del lavoro mirerebbe a colmare una "lacuna" nella fornitura di piccole imprese, con il potere legale di forzare la divulgazione delle prove e di costringere i testimoni a partecipare. Il rapporto richiede che sia finanziato dal Tesoro tramite un'imposta sulle società di servizi finanziari.
Il rapporto segue scandali come il gruppo di ristrutturazione globale della Royal Bank of Scotland, che ha addebitato commissioni esorbitanti ai clienti che avrebbe dovuto aiutare, e la frode di HBos Reading, in cui i banchieri disonesti hanno frodato le piccole imprese.
Kevin Hollinrake, il deputato che co-presiede il gruppo, ha detto che c'è stato un "fallimento sistematico qui, con molte di quelle aziende che hanno sofferto di maltrattamenti e malversazioni a cui è stato negato l'accesso alla giustizia. Non solo le nostre banche sono troppo grandi per fallire, spesso anche troppo grandi per essere portate in tribunale ".
 
Per saperne di più : un autorevole comitato di parlamentari ha criticato la lunga revisione dello scandalo HBOS
 
I parlamentari chiedono anche alle imprese più piccole di aumentare i loro diritti legali per consentire i danni per le perdite se un'impresa di servizi finanziari infrange i principi di business della Financial Conduct Authority. Attualmente solo "persone private" hanno questo diritto.
Altre raccomandazioni includono l'opzione del "trasferimento di costi unidirezionale qualificato" per consentire alle imprese di recuperare i loro costi se vincono, ma per impedire alle banche di recuperare i loro costi, che potrebbero essere abbastanza grandi da condurre una piccola impresa verso l'insolvenza.
Il gruppo industriale delle banche, UK Finance, sembra accogliere le raccomandazioni. Il corpo ha commissionato una revisione indipendente separata presieduta dall'ex direttore del Institute of Directors, Simon Walker, per esaminare la questione .
Un portavoce del Tesoro ha detto che il governo "considererà attentamente" i risultati delle indagini "quando si saranno conclusi tutti in autunno".
Stephen Jones, amministratore delegato di UK Finance, ha dichiarato: "Il settore bancario si impegna a rafforzare la fiducia e confidenza e riconosciamo che, come parte di questo, è essenziale che le PMI abbiano accesso a opzioni di risoluzione delle controversie che siano efficienti e imparziali quando sento che le cose sono andate male ".
Lord Dyson, l'ex guardasigilli e capo della giustizia civile, ha affermato che un sistema tribunale darebbe alle piccole imprese "l'accesso alla giustizia che in molti casi attualmente non hanno".
Il rapporto è stato co-autore del Center for Policy Studies, il think tank fondato da Margaret Thatcher che ha stretti legami con il governo.
 
Per saperne di più : ex capo IoD per condurre la revisione della finanza britannica dei reclami delle banche di piccole imprese

Scandalo contabile del denaro bancario, piano B: incolperanno i revisori dei conti

Come le "grandi quattro" società di contabilità potrebbero minacciare l'economia globale

Aggiornato il 12 luglio 2018 alle 10:41:06
Quando verrà scritta la storia della prossima crisi finanziaria globale, pochi immaginerebbero i ragionieri grigi-adatti nel ruolo di cattivo.
Ma lo stereotipo della contabilità come noioso smentisce l'importanza della professione per la vita di tutti i giorni.
Gran parte dell'economia moderna si basa sul lavoro dei revisori dei conti: i contabili che verificano in modo indipendente i registri finanziari di un'azienda.
Questo lavoro è cruciale nel fornire rapporti accurati agli azionisti e, in definitiva, per salvaguardare l'economia in generale.
I recenti scandali e le crisi finanziarie hanno dimostrato che il fallimento contabile può facilmente portare a migliaia di perdite di posti di lavoro e miliardi di dollari in operazioni di salvataggio, afferma l'autore e giornalista vincitore di premi Richard Brooks.
"Siamo tutti interessati dall'auditing", ha affermato.
L'attuale sistema si basa quasi interamente sulle cosiddette "grandi quattro" società di contabilità - KPMG, Ernst e Young, Deloitte e PwC - la cui quota di mercato significa che sono spesso le uniche istituzioni abbastanza grandi da controllare le multinazionali.
Quindi dovrebbe essere una preoccupazione per tutti noi, secondo Brooks, che negli ultimi anni i grandi quattro hanno "perso di vista il loro obiettivo principale", con solo un terzo delle loro entrate derivanti dall'auditing e il resto guadagnato dai "servizi di consulenza" .
"Non è più una professione di contabilità", ha detto Brooks.
"È più una professione di consulenza, o si definirebbe un servizio professionale, con l'auditing solo una delle sue linee di business e una minoranza in questo."
Brooks sostiene che questo ha creato un conflitto di interessi, dal momento che le aziende stanno attualmente vendendo miliardi di dollari di consulenza commerciale alle stesse società che dovrebbero controllare separatamente.
"Siamo in una situazione in cui abbiamo bisogno di auditing davvero buono, forte ed efficace più che mai", ha dichiarato Brooks.
"Ma proprio in quel momento, gli auditor hanno smesso di essere così interessati a questo, e sono diventati molto più interessati a fare soldi per vendere servizi di consulenza".

I contatori di fagioli hanno "rotto il capitalismo"

Nel suo libro Bean Counters: The Triumph of the Accountants e How They Broke Capitalism, Brooks espone le sue argomentazioni su ciò che è fondamentalmente sbagliato nel sistema.
Per prima cosa, dice, le quattro grandi aziende hanno un enorme potere di mercato: KPMG, il più piccolo gruppo nel Regno Unito, guadagna più delle cinque aziende più piccole messe insieme.
 
Nel frattempo, Brooks - che era un ispettore delle imposte per 16 anni prima di diventare giornalista - sostiene che tutte le società che devono sottoporsi alla revisione contabile hanno effettivamente creato un cartello "garantito dallo Stato" per i servizi di contabilità.
"Se sei una grande multinazionale devi andare dai quattro grandi", ha detto.
Questi "flussi di cassa garantiti", afferma Brooks, hanno consentito ai quattro maggiori di avventurarsi in nuove aree di business, con esempi recenti tra cui l'offerta di servizi di cyber security e l'acquisto di piccole società di consulenza.
Ha detto che i legami tra la professione di commercialista e il settore bancario in vista della crisi finanziaria globale sono stati un esempio particolarmente lampante dei conflitti.
I quattro grandi "drammaticamente" hanno aumentato il loro reddito dai servizi finanziari e hanno contribuito a progettare alcuni dei prodotti finanziari che hanno inquinato i bilanci bancari, dice Brooks.
"Loro [i quattro grandi] in realtà non avevano alcun interesse a dire a Lehmann Brothers o RBS ..." Guarda, i tuoi bilanci non sembrano davvero così grandiosi "perché erano pieni di prodotti che avevano contribuito a creare".

Consiglieri al governo

Non è solo il settore aziendale che si basa sulla consulenza e l'influenza professionale dei quattro grandi.
Brooks dice che sono diventati una sorta di consigliere per il governo - vendere i loro servizi a politici e burocrati che vogliono sostegno piuttosto che una valutazione indipendente.
 
Ha creato un diverso tipo di conflitto di interessi, in cui i governi hanno sempre più fatto affidamento su questi rapporti e analisi per sostenere le loro decisioni politiche.
"Non c'è alcun cambiamento di politica importante senza i quattro grandi coinvolti", ha detto Brooks.
"Grandi investimenti infrastrutturali, politica dei trasporti, politica nucleare: quasi tutto ciò che si può pensare è guidato dai consigli delle quattro grandi società di contabilità.
"Quel consiglio è sempre 'oh questa sarà una grande idea' perché poi fornisce anni di lavoro di consulenza per loro [i quattro grandi], quindi sono fortemente in conflitto.
"E tendono anche a dare ai governi quello che vogliono sentire."

Rompendo i quattro grandi

Le proposte per limitare questi conflitti di interesse hanno mirato a separare le armi di auditing e di consulenza delle imprese, trasformando di fatto i quattro grandi in un grande otto o un grande 16.
Ciò, in parte, annullerebbe parte del consolidamento delle società di revisione contabile che hanno portato alla creazione delle quattro grandi negli ultimi 150 anni.

All'inizio di quest'anno, l'amministratore delegato del Financial Reporting Council del Regno Unito, Stephen Haddrill, ha proposto un'idea simile e ha anche richiesto un'altra inchiesta nel settore.
Una precedente inchiesta condotta nel 2013 dalla UK Competition Commission ha portato a regole più severe per l'industria, ma la quota di mercato dei grandi quattro ha continuato ad aumentare.
Brooks ha affermato che un'altra opzione potrebbe essere l'auditing finanziato con fondi pubblici delle principali istituzioni, in modo che il motivo del profitto sia stato rimosso dai servizi di contabilità.
Ma ogni cambiamento sarebbe incontrato con resistenza.
"Penso che i quattro grandi stiano già montando una sorta di difesa", ha detto Brooks.
"Si stanno preparando per il cambiamento - riconoscono che qualcosa deve accadere ma vogliono che l'agenda si adatti a loro".
 
Pubblicato per la prima volta il 12 luglio 2018 alle 09:51:09