-

-
Come evitare il riciclaggio del denaro-fantasma invisibile ai bilanci bancari

mercoledì 1 agosto 2018

La NATO, braccio armato del terrorismo bancario internazionale

La NATO, braccio armato del terrorismo bancario internazionale


Risultati immagini per Nato

"Forse è interessante notare il fatto che ci sia stato un legame tra lo SHAEF (Supreme Headquarters Allied Expeditionary Force - Quartier generale Supremo delle Forze di Spedizione Alleate) a Parigi e un collegamento diretto con la centrale del sistema bancario degli Stati Uniti, la Federal Reserve. La persona di Edward M.M. Warburg, capo dell'Ufficio SHAEF per gli sfollati, era un parente del Warburg. che era presidente della U. S. Federal Reserve Bank. La trasformazione dello SHAEF nella NATO è uno studio sul potere finanziario che si muove dietro il velo degli eserciti. Inoltre, un parente personale di Paul Warburg, membro fondatore della banca centrale della Fed degli Stati Uniti, era Edward Warburg (suo fratello). Era anche co-presidente di JOINT, American Jewish Joint Distribution Comittee (1939-1966). Questo è lo stesso JOINT riportato da Kay Griggs come controllore della politica corrente del Pentagono degli Stati Uniti. Il concetto nazista di interesse nazionale preservato, in cui il commercio internazionale era regolato da accordi di compensazione tra le parti, deve essere stato terrificante per la visione Warburg-SHAEF della borsa valori come sistema di controllo del mondo futuro. L'oscura élite del commercio globale e della finanza borsistica senza dubbio si vede continuamente a grande rischio da tali idee come quella del socialismo nazionale. Giudicano il mondo solo in base al proprio interesse personale. Il recente bombardamento terroristico nei Balcani e l'eliminazione della nazione Jugoslavia era senza dubbio legato ad un certo rischio percepito dalla borsa valori internazionale dell'élite. Quel paese era sulla buona strada per un Sistema economico nazionalsocialista fino a quando la sua banca centrale non è stata costretta a cessare di concedere prestiti alle province iugoslave a causa delle pressioni internazionali." (!)


Tratto da:

The American Caliphate of BIZWOG: The Final World Order 

R. Duane Willing, 2010